articles masthead backgorund image
blog-post-masthead image

Salute fisica

Per comprendere le lesioni del midollo spinale, bisogna innanzitutto avere una comprensione della colonna vertebrale

La comunicazione con i professionisti sanitari che si prendono cura di te e della tua lesione del midollo spinale è più efficace se hai una migliore comprensione della terminologia relativa a colonna vertebrale e midollo spinale.

da: KMT ottobre, 2021 3 min leggere

Chi subisce una lesione del midollo spinale può spesso essere frustrato a causa dei termini sconosciuti usati dai medici per parlare di questa condizione. Questo breve glossario è utile per cominciare a comprendere l'anatomia della colonna e le sue funzioni.

Nel tuo percorso di gestione della lesione del midollo spinale, ti imbatterai sicuramente in un sacco di termini poco familiari utilizzati da medici e operatori sanitari. Il presente glossario non intende assolutamente essere esaustivo, ma può servire per cominciare a comprendere meglio cosa siano la colonna vertebrale, il midollo spinale e le condizioni che incidono sulla loro funzionalità.

 

Colonna vertebrale

La colonna vertebrale, nota anche come spina dorsale, è una colonna di vertebre che si estende dalla testa alla parte bassa della schiena.

 

Midollo spinale

Il midollo spinale è uno spesso fascio di nervi molto delicato che decorre attraverso degli spazi aperti nella colonna vertebrale dalla base del cervello verso il basso. Il midollo spinale fa parte del sistema nervoso ed è la via nervosa che consente al cervello di comunicare con il resto del corpo.

 

Canale spinale

Il canale spinale è il passaggio cavo all'interno delle vertebre in cui passa il midollo spinale. Il canale spinale è pieno di liquido cerebrospinale, in cui sono immersi i nervi.

 

Radici nervose

Le radici nervose sono fasci di nervi che si dipartono dal midollo spinale, escono attraverso le vertebre e si estendono a tutte le parti del corpo.

 

Vertebre

Le vertebre sono 33 ossa singole interconnesse tra loro a formare la colonna vertebrale.

 

Vertebre cervicali

Si tratta di sette vertebre situate al di sotto del cranio, nella regione del collo.

 

Vertebre toraciche

Le vertebre toraciche sono dodici vertebre situate al centro della colonna vertebrale; sono collegate alla gabbia toracica e da essa protette.

 

Vertebre lombari

Sono le vertebre situate nella parte bassa della schiena. Sono le vertebre più grandi della colonna e hanno il compito di sostenere gran parte del peso corporeo e di consentire determinati movimenti, come il sollevamento degli oggetti.

 

Vertebre sacrali

Le vertebre sacrali si compongono di cinque ossa fuse assieme a formare il sacro, ovvero la struttura ossea a forma di scudo situata alla base delle vertebre lombari e collegata al bacino.

 

Motoneuroni

Radici nervose situate nella parte anteriore della colonna vertebrale. Contengono i nervi responsabili del controllo dei movimenti corporei.

 

Neuroni sensoriali

Radici nervose situate nella parte posteriore della colonna vertebrale. Sono responsabili della trasmissione delle informazioni sensoriali (come le sensazioni/il tatto) dal corpo al cervello.

 

LMS

Una LMS, o lesione del midollo spinale, è un danno al midollo spinale o alle radici nervose all'interno del canale spinale. Può comportare la perdita permanente della capacità di muoversi e/o della sensibilità.

 

Lesione incompleta

Nelle lesioni incomplete del midollo spinale, la capacità del midollo spinale di trasmettere messaggi al cervello non è completamente compromessa. In altre parole, un certo livello di sensibilità e di movimento è ancora presente al di sotto del livello della lesione.

 

Lesione completa

Una lesione del midollo spinale completa è caratterizzata dalla totale assenza delle funzioni sensoriale e motoria al di sotto del livello della lesione.

 

Paralisi

Perdita della capacità di controllare i movimenti muscolari e, talvolta, anche altre funzioni del corpo. Spesso, viene descritta abbinata a una lettera e un numero corrispondenti alla regione spinale/posizione della lesione.

 

Tetraplegia

Anche nota come quadriplegia, la tetraplegia è una forma di paralisi causata da una lesione cervicale. Essa comprende un certo grado di paralisi sia nella parte superiore del corpo (spalle, braccia, mani, dita) sia in quella inferiore (tronco, gambe, piedi, dita dei piedi).

Articoli abbinati

Categorie

Articolo precedente

Muscoli, legamenti, dischi e i loro effetti sulla funzione della colonna vertebrale

Articolo successivo

L'importanza dell'attività e dell'esercizio fisico

Sei nuovo du Navigator? Diventa subito un cliente

Registrati qui per chattare con Stefan

Oh, no! Something went wrong